Idrolisi Gruper

Medaglia Oro
GruperFoto

Per generare una reazione di idrolisi sono necessari almeno due elettrodi (anodo e catodo) insieme ad acqua ed elettricità. Lidrolisi avviene quando gli elettrodi sono immersi in acqua e connessi al generatore di corrente. Questo processo genera idrossili (OH), ozono (O3), perossido (H2O2) e altri ossidanti in piccole quantità. Gli elettrodi utilizzati normalmente sono fatti di stagno, piombo, rame o zinco grazie alla loro buona conduttività elettrica.
Tuttavia, a causa della loro degradazione, rilasciano contaminanti nell’acqua, come i metalli pesanti. Gruper ha brevettato un sistema per evitare la degradazione degli elettrodi utilizzando un rivestimento di diamante. Questo consente di ottenere una soluzione senza residui, quindi innovativa anche per il biologico, disinfezione costante dei macchinari e sanitizzazione della superficie della frutta/verdura, riduzione di funghi, batteri, spore, muffe. Consente inoltre di risparmiare fino all’80% di acqua.

Area espositiva: padiglione D1 – stand 071

Via Mattatoio, 3 – 12037 Saluzzo (Cuneo)
info@techno3.it
www.gruper.es