Oltre 200 partecipanti dall’Italia e dall’estero a Pievesestina per Macfrut Forum

Anteprima in grande stile per il Macfrut 2015, con il Macfrut Forum svoltosi questa mattina nella rinnovata sala dei Tre Papi del complesso fieristico di Pievesestina. Presenti oltre 200 operatori del settore, arrivati da tutta Italia e dall’estero per partecipare alla rassegna di Cesena Fiera, quest’anno per la prima volta ospitata nel complesso fieristico di Rimini (23-25 settembre).

“La grande partecipazione che ha caratterizzato il Macfrut Forum di oggi – sottolineano il Presidente di Cesena Fiera Renzo Piraccini e il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi – rappresenta la prova più tangibile del grande interesse con cui l’intera filiera ortofrutticola guarda all’appuntamento di Macfrut e al grande sforzo compiuto nell’ultimo anno per rendere la nostra manifestazione sempre più forte e competitiva a livello internazionale, puntando soprattutto su innovazione ed internazionalizzazione. I numeri dell’edizione 2015, con oltre 1000 espositori, di cui 1 su 5 proveniente dall’estero, su 33mila mq di superficie espositiva, oltre 350 buyer internazionali, e la presenza di grandi nomi del panorama mondiale ortofrutticolo che per la prima volta vengono o ritornano dopo un periodo di assenza, sono tutti elementi che preannunciano un grande Macfrut, probabilmente il migliore della sua lunga storia. E sulla base di queste premesse confermiamo la nostra volontà di rendere Macfrut molto più di una fiera, se pure internazionale, per farlo diventare un vero e proprio asset della produzione ortofrutticola italiana, di tutta la filiera – dalle macchine al packaging, dalla logistica ai servizi – per portare il meglio del Made in Italy nel mondo. E’ certamente una sfida impegnativa, ma che già ora vede Macfrut imporsi sui suoi diretti concorrenti, come conferma la notizia arrivata proprio questa mattina dello slittamento al 2017 di Fruit Innovation che la Fiera di Milano aveva lanciato la primavera scorsa”.