La nuova Fiera di Cesena prende forma

Cesena – Entra nel vivo e viaggia a passo spedito il progetto di riqualificazione del quartiere fieristico di Pievesestina. A neanche cinque mesi dalla presentazione del progetto, il Padiglione Centrale è stato completato, così come il restyling della sala Convegni (che ospiterà il Forum internazionale sulla filiera dell’ortofrutta il 22 settembre) e della hall di ingresso.
Il timing per il completamento di tutti i lavori del quartiere è previsto per la metà di settembre 2016. L’investimento previsto è di oltre 2 milioni di euro. Tali investimenti sono possibili per lo sviluppo di Macfrut che genererà le risorse necessarie.
Il nuovo volto di Cesena Fiera sarà presentato al pubblico lunedì 7 settembre alle 17,30 nel quartiere fieristico alla presenza del Sindaco Paolo Lucchi e del Presidente di Cesena Fiera Renzo Piraccini.

La nuova Fiera prende forma.
Il progetto di riqualificazione ha l’obiettivo di trasformare l’insieme dei padiglioni oggi esistenti in una struttura polifunzionale in grado di ospitare eventi fieristici di livello, ma anche congressi, convention e tante altre iniziative. L’intento è quello di far crescere le manifestazioni già in portafoglio (attualmente una ventina), e di attrarne di nuove, per fare di Cesena Fiera un volano allo sviluppo del territorio. Il cuore dell’intervento non prevede nessun ampliamento della superficie coperta, ma solo la riqualificazione degli spazi espositivi e la realizzazione di servizi a supporto degli eventi.
I lavori ad oggi hanno interessato il Padiglione Centrale (Padiglione B), utilizzato esclusivamente per le attività fieristiche, con interventi estetici di abbellimento e ammodernamento, un nuovo impianto di illuminazione a led e la resinatura dei pavimenti. Lo stesso sarà fatto anche nel Padiglione C, sempre utilizzato per manifestazioni fieristiche.
I lavori hanno visto anche la sistemazione della sala Convegni, con il restyling della ex Sala Europa, ribattezzata ‘Sala dei Tre Papi’. Anche la sala Verde sarà oggetto di intervento, riqualificata e dotata delle più moderne tecnologie multimediali, ribattezzata con il nome ‘Sala Novello Malatesta’.
Un altro intervento già effettuato riguarda la ‘Hall degli artisti’, nell’area antistante le sale convegni. Trasformata in uno spazio espositivo per ospitare mostre di artisti cesenati e non solo.

La Fiera che verrà.
Nei prossimi mesi al centro degli interventi saranno interessati i Padiglioni A (l’area antistante l’ingresso) e D (a destra dell’ingresso), destinati a diventare spazi polifunzionali. Attraverso la realizzazione di pareti mobili sarà possibile dimensionare gli spazi secondo le diverse esigenze, per ospitare eventi da 100 a 2.000 persone a seconda delle richieste.
Tra i nuovi servizi di rilievo ci sarà la ristorazione che potrà contare su una nuova cucina di 125 metri quadrati, in collaborazione con un qualificato partner.
E sempre a proposito di cibo nel padiglione D è previsto l’allestimento di un’area destinata a scuola di cucina, per corsi, degustazioni, iniziative didattiche e tanto altro del variegato universo wine&food. A questo proposito un partner di caratura internazionale come il Gambero Rosso ha manifestato interesse per il progetto, trampolino di lancio di una Città del gusto della Romagna.
Infine gli uffici di Cesena Fiera, anch’essi oggetto di un intervento di riqualificazione, troveranno posto nell’area attualmente occupata dalla Dogana. Gli uffici doganali verranno di conseguenza spostati nell’area attualmente occupata da Cesena Fiera.
Il timing per il completamento di questi lavori è la metà di settembre 2016. L’investimento previsto è di oltre 2 milioni di euro.
Tali investimenti sono possibili per lo sviluppo di Macfrut che genererà le risorse necessarie.
A fronte di questo impegnativo progetto di riqualificazione, Cesena Fiera ha la necessità di poter contare sull’utilizzo delle strutture per un tempo sufficientemente lungo da consentire l’ammortamento degli investimenti effettuati, e quindi a rendere economico l’intervento, dato che l’attuale concessione è in scadenza al 31 dicembre 2019.

La presentazione alla città.
Lunedì 7 settembre alle ore 17,30 ci sarà la presentazione alla città di quella che è stata chiamata la “Fiera che verrà”. Il sindaco Paolo Lucchi e il Presidente di Cesena Fiera Renzo Piraccini presentano gli interventi di riqualificazione della Fiera di Cesena. In occasione dell’evento sarà inaugurata la mostra del pittore Adriano Maraldi e dello scultore Luciano Navacchia, con accompagnamento musicale del Trio Gjamadani. A seguire un rifresco per i partecipanti.

Cesena, 4 settembre 2015