Fertirrigazione: Pro e Contro

impianto di fertirrigazione - post 1La fertirrigazione è una tecnica agronomica che consente di distribuire i fertilizzanti assieme all’acqua di irrigazione.

I principali vantaggi della fertirrigazione sono:
● migliore applicazione dei fertilizzanti, perché vengono distribuiti nell’area di terreno effettivamente esplorato dagli apparati radicali delle colture;
● miglior frazionamento degli apporti dei fertilizzanti contenenti azoto;
● minor impiego di manodopera per le operazioni di distribuzione del fertilizzante;
● minor calpestamento del terreno per le operazioni colturali con le macchine agricole;
● possibilità d’intervento anche in quei momenti in cui la coltura non è accessibile ai mezzi meccanici per la distribuzione del fertilizzante.

I principali svantaggi sono:
● la fertirrigazione si può applicare solo alle colture irrigue;
● necessità di un impianto d’irrigazione tecnologicamente più perfezionato
e a volte più costoso;
● gli interventi di irrigazione non sempre sono strettamente necessari, ma
vengono effettuati al solo scopo di distribuire il fertilizzante;
● richiede una maggiore conoscenza e competenza tecnica da parte dell’agricoltore e/o del tecnico.

 

Tratto da:
Fertirrigazione: ecco come ottenere i migliori risultati
di S. Fritegotto
L’Informatore Agrario n° 47/2015